Comune di Limena

ECCEZIONALI AVVERSITA' ATMOSFERICHE DEL 29 MAGGIO 2018. RICOGNIZIONE DEI DANNI AL PATRIMONIO PRIVATO ED ALLE ATTIVITA' ECONOMICHE

Pubblicata il 30/07/2018

Limena, 30 LUGLIO 2018 Protocollo 11106/2018
                                                          
ECCEZIONALI AVVERSITA’ ATMOSFERICHE VERIFICATESI IL GIORNO 29 MAGGIO 2018 NEL TERRITORIO COMUNALE DI LIMENA
 D.P.G.R. VENETO DEL 13/07/2018 N. 78
 RICOGNIZIONE DEI DANNI AL PATRIMONIO PRIVATO ED ALLE ATTIVITA’ ECONOMICHE
 
IL SINDACO
 
Considerato che a causa delle copiose ed intense precipitazioni atmosferiche verificatesi nel territorio comunale il giorno 29 maggio 2018 si sono verificati numerosi allagamenti, che hanno causato danni alla viabilità comunale, agli edifici ed immobili pubblici, agli edifici ed immobili privati e commerciali;
Che stante l’intensità dell’evento, l’Amministrazione Comunale con propria nota del 08/06/2018 prot. 8379 ha richiesto alla Regione del Veneto la dichiarazione dello stato di crisi ai sensi della Legge regionale 11 del 13/04/2001;
Dato atto che immediatamente dopo l’evento, sono pervenute al Comune numerose segnalazioni di danni e richieste di intervento da parte dei cittadini ed attività commerciali;
Vista la nota della Regione Veneto prot. 31576/79.00.05.01.05 di data 27/07/2018 pervenuta a mezzo pec in data 27/07/2018 protocollo 11057, con la quale viene data comunicazione dell’assunzione da parte del Presidente della Regione del Veneto del Decreto D.P.R.G. n.78 del 13/07/2018 “Eccezionali avversità atmosferiche verificatesi il giorno 29 maggio 2018 che hanno provocato danni sul territorio del Comune di Limena (Pd). Dichiarazione dello stato di crisi a seguito delle criticità riscontrate”;
Considerato che con la medesima comunicazione la Regione del Veneto dichiara che lo stato di crisi ai sensi dell’articolo 106 comma 2 lettera a) della Legge Regionale 11/2001 costituisce declaratoria di evento eccezionale;
Rilevato altresì che con la stessa comunicazione la Regione richiede una ricognizione di stima per la quantificazione delle spese;
 
AVVISA
 
i PRIVATI CITTADINI – LE IMPRESE – I TITOLARI DI ATTIVITA’ ECONOMICHE PRODUTTIVI – E GLI ENTI NON COMMERCIALI PROPRIETARI DI BENI MOBILI E IMMOBILI RICADENTI NEL TERRITORIO COMUNALE danneggiati durante le avversità atmosferiche del 29 maggio 2018 che possono segnalare al Comune eventuali danni, ESCLUSIVAMENTE mediante la presentazione delle allegate schede, con la quantificazione sommaria dell’ammontare presunto dei danni.
Allo scopo di uniformare la rilevazione, ove lo ritengano opportuno, i cittadini che avessero già provveduto a segnalare danni al Comune sono invitati ad integrare la propria segnalazione consegnando le relative schede debitamente compilate.
Si precisa che l’entità del danno segnalato dovrà limitarsi al solo ripristino della funzionalità del bene; nel caso di immobili sono risarcibili solo i danni subiti dalla struttura.
Per il ripristino delle funzionalità dei beni immobili, sono risarcibili e quindi censibili, i danni subiti dalla sola struttura principale, quindi, elementi decorativi come: tende o pompeiane, arredo a verde e recinzioni; gli elementi tecnologici non sono risarcibili.
Per i beni mobili registrati, come nel caso di danni agli autoveicoli, sono rendicontabili esclusivamente i danni che, per legge, renderebbero non idoneo alla circolazione il veicolo. Non vanno, quindi, dichiarati i danni "estetici" che non compromettono la funzionalità del mezzo.
Le schede debitamente compilate, dovranno essere consegnate all’ufficio protocollo del Comune di Limena – Via Roma 44 – Sede Municipale 2° piano – ENTRO LE ORE 12:00 DEL 25 AGOSTO 2018.
In alternativa, entro lo stesso termine, le schede potranno essere spedite mediante posta elettronica certificata a: limena.pd@cert.ip-veneto.net
Le schede potranno essere ritirate durante gli orari di ufficio presso il Settore Servizi Tecnici del Comune di Limena, o potranno essere scaricate dal sito www.comune.limena.pd.it
Eventuali informazioni potranno essere richieste, durante gli orari di ufficio, al numero 0498844344.
 
SI PRECISA CHE LE SEGNALAZIONI DI CUI ALLE SOPRACITATE SCHEDE COMPILATE RISPETTANDO SCRUPOLOSAMENTE LE SPECIFICHE TECNICHE PER LA COMPILAZIONE, INDICATE NEI PUNTI 2 E 3 DELL'ALLEGATO TECNICO, SONO PRODOTTE AI FINI DELLA RICOGNIZIONE DEL FABBISOGNO PER IL RIPRISTINO DEI DANNI SUBITI DAL PATRIMONIO PRIVATO, DALLE ATTIVITA’ ECONOMICHE E PRODUTTIVE E, LE STESSE NON COSTITUTISCONO RICONOSCIMENTO AUTOMATICO DI EVENTUALI CONTRIBUTI A CARICO DELLA FINANZA PUBBLICA PER IL RISTORO DEI DANNI SUBITI
 
 
f.to IL SINDACO
Giuseppe Costa
allegati:
DECRETO PRESIDENTE GIUNTA REGIONE VENETO n.78 del 13/07/2018
SCHEDA B - RICOGNIZIONE DANNI PATRIMONIO PRIVATO
SCHEDA C - RICOGNIZIONE DEI DANNI PATRIMONIO ATTIVITA' ECONOMICO PRODUTTIVE
ALLEGATO TECNICO - MODALITA' DI COMPILAZIONE